Contenuto Principale
SCUOLA SAVOIA:RISCALDAMENTI COME IN PIENO INVERNO PDF Stampa E-mail
di Kadiata Kabore III B   
Lunedì 21 Novembre 2016 17:09

Nella scuola media Duca Amedeo di Savoia che si affaccia sul corso Matteotti si possono ancora scorgere studenti in abiti quasi estivi e finestre delle classi spalancate. Questo a causa delle temperature alte dei termosifoni all’interno della scuola mentre fuori c’è ancora un clima quasi primaverile. I termosifoni sono tenuti alla temperatura di circa 20° quando ne basterebbero almeno 3 in meno. Queste condizioni causano disagi come raffreddori a causa dello sbalzo di temperatura tra dentro e fuori e mancamenti a causa dell’eccessivo caldo. La scuola ha telefonato al comune di Jesi per chiedere l’abbassamento dei riscaldamenti che a sua volta ha riferito la richiesta alla ditta che si occupa del regolamento della temperatura che ha agito abbassando di un solo grado il termostato che continua a segnare intorno ai 19°. Sfortunatamente la scuola non può avere il controllo del termostato, ed anche da questo punto di vista si stanno facendo delle richieste. Molti più disagi li subisce una terza che non può neanche aprire le sue due finestre perché due nidi di api, situati sul cornicione sopra le due finestre, infesterebbero l’aula. Si verifica anche un grande spreco di gas metano che contribuisce all’inquinamento e mandando le bollette, pagate in parte anche dalla scuola, a cifre altissime.

 

Largo alla fantasia

Largo alla fantasia

Orientamento

Orientamento dopo le medie

La bacheca della scuola

Bacheca scuola

Contatti