Contenuto Principale
Cronaca della 30esima giornata di serie A PDF Stampa E-mail
di Pietro Simonetti e Gabriele Fabrizi III D   
Martedì 04 Aprile 2017 16:58

La 30° giornata di Serie A si è aperta sabato 1° aprile alle 18 con la partita tra Sassuolo e Lazio finita 1- 2 con i gol di Berardi al 26’ su rigore, poi il pareggio laziale con Felipe Anderson al 50’ e a 7 minuti dalla fine la Lazio segna il gol decisivo con un autogol di Acerbi.

La seconda partita si è svolta all’Olimpico in cui si sono sfidate Roma e Empoli finita 2-0 con la doppietta di Dzeko che è diventato capocannoniere con 23 gol, ma poi è stato raggiunto dal Gallo Belotti in cui la sua squadra ha rimontato contro l’udinese 2-2 dopo essere passati in svantaggio per 2-0. Il Toro meritava di vincere perché ha creato più occasioni: ha colpito due traverse e un palo ed è stato anche annullato un gol a Belotti che era in fuorigioco di un braccio.

Tra le partite delle 15 c’è stato un 5-0 da parte dell’Atalanta, in casa del Genoa. I bergamaschi puntano all’Europa League e non vogliono fare passi falsi. A sorpresa il Crotone ha vinto in casa del Chievo per 2-1 ed è stato un ottimo risultato per loro perché si sono avvicinati alla salvezza. Un’altra sorpresa è stata il Pescara che ha pareggiato in casa contro il Milan grazie a un errore clamoroso da parte del portiere rossonero Donnarumma che ha portato gli abruzzesi in vantaggio, il Milan poi è riuscito a pareggiare con Pasalic ma per loro l’obiettivo Europa League si allontana. La Fiorentina, come i pronostici, ha battuto il Bologna per 1-0 ma l’obiettivo è ancora lontano. L’ultima partita della domenica è stata il big-match tra Napoli e Juventus che è terminato 1-1: i bianconeri sono passati in vantaggio qualche minuto dopo l’inizio e hanno difeso per quasi tutta la partita fino al pareggio del capitan Marek Hamsik. Il Napoli ha colpito un palo con Mertens ma non è riuscito a segnare il gol della vittoria. La sfida scudetto è ancora aperta con la Roma a meno 6 punti dalla Juve che ha ancora da giocare lo scontro diretto con i giallorossi, il derby e contro l’Atalanta a Bergamo, tutte partite difficili per i bianconeri.

 

Lunedì si è conclusa la 30esima giornata con la partita tra Inter e Sampdoria, finita 2 a 1 a favore della Sampdoria e i nerazzurri che vedono sempre più lontano l’obiettivo Champions.

 

Largo alla fantasia

Largo alla fantasia

Orientamento

Orientamento dopo le medie

La bacheca della scuola

Bacheca scuola

Contatti