Contenuto Principale
Moda: la prima regola è piacersi PDF Stampa E-mail
di Noemi Rubino II – A e Alice Tilio III - C   
Venerdì 14 Febbraio 2014 18:57

 

Le ultime tendenze in fatto di abbigliamento nella scuola “Savoia”? Ve le raccontiamo in base a quello che abbiamo osservato negli ultimi mesi fra corridoi e aule del nostro istituto. Anzitutto abbiamo notato differenza di modi di vestire fra gli alunni di prima e quelli di terza, ma ci sono alcuni “punti fermi”. L’abbigliamento più diffuso fra gli alunni del “Savoia” è formato da jeans, maglie e felpe. I cappotti sono pochi, tanti i giubbetti. Molto usati gli accessori come cappelli e sciarpe, e tante alunne amano indossare anelli, braccialetti o cerchietti. Riguardo le scarpe, si vedono tante zeppe alte, orizzontali, anche sulle sneakers. Le scarpe sportive sono diventate un must da un bel po', e il trend resiste. Tanti gli accessori in plexiglass e PVC. Tornano di moda anche i capi vintage degli anni Ottanta e Novanta. E non è un caso che succeda adesso, visto che l'autunno e l’inverno sono le stagioni preferite della moda.

 

In questo periodo dell'anno si moltiplicano, infatti, le possibilità di arricchire il proprio guardaroba, e indossare più capi, più varianti, da “svelare” sotto un piumino. Vi vogliamo raccontare anche alcuni look particolari visti lungo corso Matteotti, qui a Jesi. Mode che ci hanno davvero colpito. In particolare le capigliature che portano i ragazzi e le ragazze della nostra età. Si sbizzarriscono con tinte coloratissime e vivacissime e giocano anche con la fantasia sul taglio. Molti però si assomigliano fra loro perché seguono la moda “dei vip” ad esempio Rihanna, Miley Cyrus, Shakira, Katy Perry, Justin Bieber, Austine Mahone. Forse li imitano perché pensano che sia più facile copiare uno stile piuttosto che trovare il proprio. Invece no! Si sbagliano. Bisogna trovare il proprio look: seguire dei consigli, certo, ma non imitare ciecamente gli altri. Ed eccoli i nostri consigli. Alle ragazze della nostra età vogliamo ricordare che siamo belle proprio perché abbiamo stili diversi e non abbiamo bisogno di copiarci tra di noi. A volte siamo disposte a litigare con le nostre amiche per queste stupidaggini, ma non serve perché ognuna di noi è speciale proprio per il look personale, quello con cui ci sentiamo più a nostro agio. Noi non siamo esperte ma abbiamo capito, anche guardando quello che succede nel nostro ambito scolastico, che la cosa più importante è trovare il proprio stile. La prima regola è non ascoltate il parere degli altri su di voi, perché l’importante e che piacciate a voi stesse. Non abbiate paura di portare la tuta o cose non attillate solo perché gli altri vi giudicano male, ma piuttosto diventate per un attimo “egoisti” e pensate alla comodità, al confort e a stare a proprio agio. E ci rivolgiamo, con i nostri consigli, non solo alle ragazze ma anche ai ragazzi. La moda non è solo una cosa femminile.

 

 

Largo alla fantasia

Largo alla fantasia

Orientamento

Orientamento dopo le medie

La bacheca della scuola

Bacheca scuola

Contatti